Ardian e la vita rurale dei borghi

Përmet
  • People
  • Places

La casa di Ardian è sempre aperta. Prendetevi il tempo per conoscere, magari al tavolo in veranda, tutti assieme, cosa significano due pilastri della vita in Albania: i villaggi e l’ospitalità.

Ancora oggi, in Albania, che come tutte le comunità globali conosce e ha conosciuto massicci esodi di popolazione, è vivo un tessuto di comunità rurali. Per le quali, alla fine, i grandi cambiamenti della storia non hanno comportato delle differenze sostanziali.

La vita è sempre dura, in campagna. Ardian è l’infermiere della zona, dove famiglie che vivono di agricoltura, allevamento e produzione di beni da vendere nei mercati cittadini continuano la vita di sempre. Dalla madre di Ardian, quasi centenaria, che ha nascosto con i suoi genitori due soldati italiani sbandati dopo ‘8 settembre 1943, fino al figlio di Ardian, che si guadagna la vita a Përmet.

Oggi, sistemando una parte della splendida casa, accolgono forestieri e viaggiatori, come accade da secoli in Albania. E non perdete l’occasione di visitare la vicina chiesa di XXX, la sua piccola scuola, che durante la guerra divenne un ospedale di partigiani.

Questo sito utilizza i cookie, se non ne accetti l'utilizzo alcune parti del sito potrebbero non funzionare come ti aspetti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi